Viticoltura Minimalista

Fare agricoltura per noi significa salvaguardare la natura con i suoi delicati equilibri e gli organismi che popolano il vigneto. Tutti gli interventi in vigna sono ridotti ai minimi termini, sia come trattamenti fitosanitari che come gestione meccanica in generale.  

L’agricoltura biologica prevede oggi al massimo 4 kg di rame metallo / Ha / anno.
Nelle ultime 5 annate siamo riusciti a scendere sotto i 2 kg annui /ettaro alternando prodotti di copertura con prodotti biodinamici e naturali come alghe e microorganismi. 

la So2 nel Vino

Nel 1921 in Francia fu regolamentata per la prima volta nella storia la quantità di solforosa totale nei vini, stabilendo un limite di 450 mg/l di solforosa totale.

Successivamente i quantitativi di solfiti furono progressivamente abbassati. Ad oggi troviamo nei vini convenzionali un limite massimo di 150 mg/l di So2 totale per i vini rossi e 200 mg/l di So2 totale sui vini bianchi.

Il regolameto del vino Biologico (834/2012) prevede dei limiti delle quantità di anidride solforosa  comunque molto alti: 100 mg/l nei vini rossi e 150 mg/l nei vini bianchi. Evidentemente si tratta di un regolamento che deve consentire anche a grosse realtà industriali di certificare il vino come “biologico”. 

Altre certificazioni come Demeter o Vinnatur prevedono limiti più bassi, fino ad arrivare a 40 mg/l sui vini naturali e biodinamici.

I nostri vini in media contenono 25 mg/l di solforosa totale. La nostra filosofia è aggiungere solo se c’è la necessità di aggiungere, al fine di garantire un buon mantenimento qualitativo del vino e consentire una buona esperienza degustativa a chi lo degusta.


© Copyright 2021 Pialli Azienda Agricola  | P.IVA 03059660245 | cookie policy | privacy policy |
webdesign studiorivetta