I nostri vigneti, coltivati secondo il reg. CE 834/2007 per l’agricoltura biologica, sono situati nelle colline circostanti Barbarano, in zone ben esposte e con escursioni termiche significative. Per noi i trattamenti sono solo un mezzo per contenere l’equilibrio biologico della natura. Ogni singolo appezzamento è un ecosistema con equilibri delicatissimi che noi non vogliamo rompere. L’originalità del “terroir” è un punto fondamentale per la creazione di un grande vino, la salvaguardia delle biodiversità è la via per raggiungere questo obiettivo. Ecco quindi l’uso esclusivo di prodotti di copertura in quantità limitate, rame (max 6 Kg/Ha annui) e zolfo  che non eliminano i patogeni ma li contengono, equilibrando il loro sviluppo. Un’uva sana e senza residui di pesticidi è la base per un vino salubre e naturale.

Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.